Ultime notizie

autismo 1Stante le dichiarazioni fornite a mezzo stampa in cui si riportano le parole in cui si auspicano “classi separate” per le Persone con disabilità (cfr La Stampa del 27 aprile), ricordiamo a chi afferma, senza alcuna competenza e, nel contempo, tradendo i fondamenti Personalistici della Costituzione, che le Persone con Disabilità non sono la loro disabilità ma Persone.

Non riconoscerlo, proponendo slogan e modalità avvilenti, sminuisce le Persone e la Società tutta. Depaupera la Scuola e i percorsi di Istruzione e Professionali, e non per ultimo offende le Famiglie e le Associazioni che sostengono quotidianamente ciò che ci rende umani.

Tale sentire, espresso provocatoriamente in dichiarazioni a mezzo stampa, da chiunque venga, e a qualunque colore politico appartenga, non è di certo foriero del Bene Comune e del Bene di ogni Persona.

progettoautismo.it

Qui anche il comunicato dell'Osservatorio 182
pdfComunicato_Osservatorio182_Classi-separate.pdf


Abbiamo 1169 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
1710637