Lettere e testimonianze
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Progetto autismo è un contenitore di informazioni utili per l'autismo.
Informazioni, materiale educativo e didattico.
Facciamo presente che non siamo un'associazione, né, purtroppo, possiamo fornire lavoro.
Ma certamente troverete qui notizie verificate e certe e tanti spunti per i nostri figli. Dio vi benedica.

sereno_e_felice.jpgCiao sono Valentina, ho 10 anni, e ho un fratellino che ha dei problemini... dico "mini" perché attualmente ha solo un ritardo del linguaggio. 3 anni fa Lorenzo stava tutto il giorno per terra ed era molto aggressivo. Si arrabbiava facilmente, mi dava le botte in testa e mi "strappava" un bel po’ di capelli (pensavo che sarei diventata pelata!!!).
Io ero molto preoccupata per mio fratello pensando a quando sarebbe diventato grande: avevo paura che potesse diventare pericoloso per se stesso e per gli altri.
I miei genitori erano molto preoccupati per lui e abbiamo vissuto anni di tensione. Avere un fratellino autistico ti isola: un mio amico, che doveva venire a giocare a casa mia, mi disse che non voleva venire perché aveva paura di mio fratello...
Le persone non capiscono l'autismo e credono che questi bambini siano "cattivi": un giorno, mentre aspettavamo in macchina che tornasse mamma con mia sorella Martina che erano andate a ritirare la ricetta dal medico, una signora si è avvicinata a noi chiedendoci di chiamare nostro padre per spostare la macchina, si è arrabbiata con mio fratello perché lui aveva risposto che "papà è a “lavolale„ (lavorare)" e lei aveva capito a "volare!" e lo ha sgridato!!!
Un'altra volta al supermercato una commessa, vedendo che Lorenzo non stava fermo un minuto, ha detto "Questo bambino sembra che non ha una madre!"... io mi sono molto dispiaciuta e l'ho raccontato a mamma la quale è andata subito a precisare che Lorenzo è autistico e la commessa si è scusata... ma io ci sono stata male! Oggi Lorenzo sta molto meglio perché non picchia più i suoi compagni di scuola ed anzi è amato da tutti i compagni. Io adesso mi sento felice perché lo vedo più sorridente e sereno.

© Valentina - 14 Marzo '11

 




Le immagini sono state prese dal web. Nel caso di involontaria violazione del copyright contattateci e saranno subito rimosse. Grazie.